Ritiri estivi: in Trentino dieci club. Tre in Austria

Per i calciatori le vacanze stanno per terminare e non si ritroveranno sulle spiagge di Ibiza o Formentera, ma nelle sedi dei ritiri estivi.

Trentino – Alto Adige

Sono, come ogni estate, tante le squadre che scelgono la montagna del Trentino o dell’Alto Adige per preparare al meglio l’imminente stagione sportiva.

Tra le big, il Napoli ha scelto, come solito, Dimaro. Anche la Roma non abbandona Pinzolo, così come la Fiorentina ha optato, ancora una vota, per Moena. Il neopromosso Verona ha scelto, invece, San Martino di Castrozza.

Tra le squadre che hanno scelto più mete, il Cagliari trascorrerà l’estate a Pejo e poi ad Aritzo (Nu); il Chievo andrà a Brentonico per poi postarsi a San Zeno di Montagna (Vr).

Anche nell’Alto Adige avranno sede alcuni ritiri di Serie A. L’Inter non abbandona Riscone di Brunico. Verrà poi raggiunta dal Benevento, che dopo aver trascorso la prima metà di luglio a Sestola (Mo), si trasferirà a Brunico.

Il Bologna quest’estate toccherà ben tre diversi paesi. Inizierà a Castiadas (Ca), proseguirà in Alto Adige, a Castelrotto e concluderà la preparazione all’estero, in Austria, a Kitzbuhel. Il Sassuolo passerà, invece,  l’estate tra Vipiteno e Racines.

Fuori dal Trentino

Dopo la splendida stagione, l’Atalanta andrà a Rovetta (Bg) e il Crotone, dopo l’insperata salvezza, andrà a Moccone (Cs).

Anche il Genoa e l’Udinese, così come il Bologna, andranno in Austria. I rossoblù andranno a Neustfit e proseguiranno a Bardonecchia (To) mentre i friulani, nella seconda metà di luglio, andranno a Sankt Veit an der Glan.

La Lazio, come ogni estate, andrà ad Auronzo di Cadore (Bl) e quest’anno sarà raggiunta dalla neopromossa Spal, che prima di arrivare in Veneto, trascorre una decina di giorni a Tarvisio (Ud).

Torino e Sampdoria, come l’Atalanta, scelgono le montagne lombarde. I granata andranno a Bormio (So) e la Doria al confine con il Trentino, a Ponte di Legno (Bs).

Tournée

Alcuni club, scelgono di andare a giocare all’estero. Quest’anno la Roma dell’italo americano James Pallotta, volerà negli Stati Uniti, così come farà la Juventus, che poi si sposterà nel confinante Messico.

I due club italiani ma di proprietà cinese, andranno in Cina. L’Inter, dopo il ritiro di Riscone, andrà in Cina e in Singapore, mentre il Milan ha scelto come sede del ritiro Milanello (Va) e andrà in Oriente per giocare due partite, prima di rientrare in Europa per il preliminare di UEL.

Annunci

Un commento su “Ritiri estivi: in Trentino dieci club. Tre in Austria”

Rispondi