Annunci

Il punto sul mercato del Napoli

Il Napoli ha da pochi giorni preso parte al classico ritiro estivo di Dimaro. Mentre la squadra lavora in costante sinergia con i propri tifosi, Giuntoli e De Laurentiis sono molto impegnati sul fronte del calciomercato.

REINA: SITUAZIONE IN VIA DI RISOLUZIONE

“Un finto problema, Pepe è coperto dal contratto”. Parole forti e risolutorie, pronunciate da De Laurentiis in un’ampia intervista rilasciata al Corriere dello Sport. Ma nonostante le dichiarazioni del presidente partenopeo sembra impossibile definire il caso chiuso. Già, perché Reina è coperto da un contratto che va in scadenza nel 2018 e non vorrebbe cominciare la stagione con addosso un tale peso. La situazione dovrebbe comunque risolversi entro qualche giorno, al termine di un incontro in cui la dirigenza napoletana presenterà il nuovo contratto al portiere spagnolo. Un incontro nel quale probabilmente De Laurentiis manifesterà la propria intenzione di accostargli un nuovo compagno di reparto, con il quale si contenderebbe la titolarità. Il vice-Reina potrebbe essere Geronimo Rulli. Giuntoli sarà in Spagna nella mattinata di domani e potrebbe incontrare proprio la Real Sociedad, per presentare un’offerta informale da circa 20 milioni. Il piano B è Alex Meret, nel mirino di Sarri dopo l’eccezionale annata con la Spal.

MARIO RUI: E’ FATTA. OTTIMISMO PER BERENGUER

In casa Napoli i pensieri sono rivolti anche ad alcuni giocatori di movimento che potrebbero ampliare la già competitiva rosa di Sarri. La trattativa per Mario Rui è terminata: il terzino indosserà la maglia azzurra e alla Roma andranno 9 milioni più bonus. Ore calde anche per l’affare Berenguer. L’Osasuna pretende 12 milioni di euro, ma l’impressione è che la trattativa si possa chiudere a molto meno, forti della volontà del calciatore di raggiungere la squadra di Sarri.

SCUDETTO: SOGNO O REALTA’?

L’impressione è che il Napoli possa realmente infastidire la Juve e lottare per il primo gradino della Serie A. Oltre agli acquisti effettuati, infatti, i partenopei non venderanno, a differenza degli scorsi anni, i propri pezzi pregiati. Si tratta di una dimostrazione di forza che può far stare tranquilli i tifosi, forti della consapevolezza che questa stagione possa davvero essere quella buona.

Annunci

Lorenzo Cappelletti

Curioso, determinato ed ambizioso. Amo parlare e scrivere di tutto ciò che ruota attorno al mondo del pallone. Trovo che il calcio sia una rara e allo stesso tempo magnifica manifestazione di quanto uno sport possa condizionare e scandire la storia dell'uomo. -Fondatore e caporedattore di allcalcionews.com.-

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: