Annunci

E’ ARRIVATO IL COMUNICATO: BONUCCI E’ UN NUOVO GIOCATORE DEL MILAN

Pochi minuti fa è arrivata la conferma del club rossonero. Una trattativa lampo durata all’incirca 3-4 giorni che allontana uno dei migliori difensori in circolazione e simbolo della Juventus (almeno fino a qualche giorno fa) e lo rende un nuovo giocatore del Milan. E’ quindi ufficiale: Leonardo Bonucci sarà il capitano del Milan per 5 anni.

Il Milan nel comunicato ha scritto che previe visite mediche il giocatore sarà con il Milan per 5 anni, probabilmente fino a fine carriera quindi. Non sono mancate le polemiche sui social come previsto. “Grazie Leo per questi anni, ma non è così che si diventa una bandiera!” Altri più infuriati scrivono “Ipocrita!” “Falso” TuttoSport scrive “Si è sciacquato la bocca.” Insomma i tifosi non devono proprio averla presa bene, ed è comprensibile! Un giocatore che promette fede eterna alla maglia non può andarsene per una questione di soldi. E se non fosse così? L’addio di Bonucci, dicono molti, non arriva come un lampo a ciel sereno ma ha radici molto più profonde. Allegri e il difensore non si sono mai amati, certamente si sono sempre rispettati ma tra i due non scorreva buon sangue. Ricorderete certamente l’episodio della partita contro il Palermo con conseguente tribuna per il giocatore, ma come se non bastasse dopo il rinnovo di Allegri fino al 2019 la società ha deciso di mettere in vendita il giocatore. Una fonte ci dice che Bonucci aveva anche rotto con i compagni: nell’intervallo della finale di Champions si dice che ci sia stata una presunta lite con Dybala e Barzagli. E’ vero la lite è stata smentita in via ufficiale ma questo ultimo patto che la Juve ha fatto con il difensore cosa significa? Perchè gli è stato esplicitamente chiesto di non raccontare cosa è successo nell’intervallo della finale di Champions? Tutto questo rimarrà un mistero, la cosa più probabile è che ci sia effettivamente stata una rottura sia con la società sia con i compagni che ha costretto Bonucci a dire addio al club torinese.

Ancora una volta però vince il dio denaro.

Annunci

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: