x
Close

Bari: società vicina al fallimento, servono 5 milioni in 10 giorni

    Il Bari di Fabio Grosso potrebbe clamorosamente dichiarare il fallimento nei prossimi giorni, per evitare la disfatta infatti, i baresi, hanno bisogno di 5 milioni di euro entro il 18 Giugno. Appena un mese fa, il presidente Gianluca Paparesta, aveva presentato, al tribunale delle imprese, un ricorso tramite il quale aveva richiesto lo scioglimento della società per la gravissima situazione economica.

    Per salvare il club pugliese, Kreare Imprese, nonché il socio di maggioranza, dovrà trovare un capitale di 5,3 milioni di euro, se questo dovesse accadere il ricorso del presidente Paparesta sarà respinto, altrimenti si prospetta il fallimento. A decidere le sorti della società sarà il tribunale.

    Inoltre, alla squadra di Grosso, serviranno anche 4 milioni di euro entro il 26 Giugno per potersi iscrivere al prossimo campionato di Serie B. Situazione quindi molto complicata per i pugliesi, che potrebbero clamorosamente, dopo l’eliminazione dai play-off contro il Cittadella, ritrovarsi in un vero e proprio incubo.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    0 Comments
    scroll to top