x
Close

Bayern in cerca di un nuovo allenatore

COSIMO PINORI
In tarda serata è arrivata l’ufficialità: Niko Kovac non è più l’allenatore del Bayern. E’ arrivata la rescissione consensuale del contratto che lo legava al club bavarese, che ora è in cerca di un nuovo allenatore. La società si è presa una settimana di tempo nominando come allenatore provvisorio Hansi Flick, vice del croato. Il Bayern non può certo rimanere senza guida tecnica per molto tempo, infatti si è già messo in contatto con molti allenatori in cerca di panchina. I candidati più papabili sono:

  • JOSE’ MOURINHO
    Il portoghese ha dichiarato di aver rifiutato offerte da Cina e America per cercare un progetto più ambizioso in Europa. Il Bayern sembrerebbe perfetto, e i tifosi stanno chiedendo a gran voce il suo arrivo, ma lo Special One ha ricevuto anche altre proposte e sta riflettendo sul suo futuro. Se Mou dovesse accettare la destinazione tedesca, la società bavarese dovrebbe accettare di sborsare una cifra molto alta per l’ingaggio del tecnico, nettamente l’allenatore più costoso accostato al Bayern Monaco.
  • MASSIMILIANO ALLEGRI
    Il tecnico italiano aveva dichiarato, dopo la fine dell’esperienza sulla panchina della Juve, di volersi prendere un periodo di pausa. Se dovesse esserci la possibilità di firmare con un club come il Bayern Monaco, Allegri potrebbe decidere di tornare ad allenare. Non sarebbe l’allenatore migliore in termini di gioco, ma è molto apprezzata la sua concretezza. Il suo entourage è in contatto con i vertici del club bavarese, ma non è la prima scelta del Bayern, e lui preferirebbe allenare in Premier.
  • ERIK TEN HAG
    Ten Hag sarebbe la soluzione preferita dai tifosi e dalla società: si vedrebbe un gioco a trazione anteriore, che porterebbe più gol e garantirebbe maggiore spettacolo e, cosa non meno importante, il suo ingaggio sarebbe minore rispetto a quello di altri allenatori candidati alla panchina del Bayern. Il problema è che l’olandese è sotto contratto con l’Ajax, e i Lanceri non lo lasceranno partire prima di fine stagione, quindi bisognerebbe trovare un tecnico che alleni la squadra bavarese fino a Giugno.
  • RALF RANGNICK
    L’ex allenatore del Lipsia è senza una squadra, ma potrebbe tornare in panchina se dovesse arrivare la chiamata del Bayern. Piace per la sua capacità di abbinare un buon gioco a degli eccellenti risultati, e ai tifosi non dispiacerebbe vederlo sulla panchina dell’Allianz Arena. Rangnick ,però, vuole prendere le decisioni anche sul mercato, e per questo è il profilo meno gradito da Karl-Heinz Rummenigge.
  • JUPP HEYNCKES
    Il tecnico tedesco sembrerebbe aver detto addio al calcio, ma chissà che, se dovesse arrivare una proposta dalla Baviera, Jupp non possa tentare la sua ultima esperienza da allenatore. Con 74 primavere alle spalle non sembra il profilo più indicato per la guida di una squadra che punta alla vittoria della Champions, e lui stesso sembra voler vivere in pace la vecchiaia in compagnia della moglie. Ma una piccola possibilità c’è, e i tifosi più nostalgici sognano di rivedere il buon vecchio Jupp sulla panchina biancorossa.
  • ARSENE WENGER
    L’ex tecnico dell’Arsenal è in fondo alla lista perché sembra quello meno gradito da dirigenza e tifosi, sia per l’età avanzata che per il suo gioco, non particolarmente entusiasmante. Ma se non si dovesse sbloccare nessuna delle trattative che portano agli allenatori sopracitati, il Bayern potrebbe ripiegare sul tecnico francese, che rimane comunque uno dei migliori allenatori senza panchina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Comments
scroll to top