Serie A: 35°G. – Probabili Formazioni

ROMA (4-3-3): Alisson: Bruno Peres, Manolas, Juan Jesus, Kolarov; Pellegrini, Gonalons, Nainggolan; Schick, Dzeko, El Shaarawy. All. Di Francesco Indisponibili: Defrel, Karsdorp, Perotti, Strootman

CHIEVO (4-4-1-1): Sorrentino; Cacciatore, Tomovic, Bani, Jaroszynski; Castro, Radovanovic, Hetemaj, Giaccherini; Birsa; Inglese. All. Maran Indisponibili: Gobbi

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda, D’Ambrosio; Vecino, Brozovic; Candreva, Rafinha, Perisic, Icardi. All. Spalletti Indisponibili: Gagliardini

JUVENTUS (4-3-3): Buffon; Cuadrado, Rugani, Barzagli, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Higuain, Mandzukic. All. Allegri Indisponibili: De Sciglio, Chiellini, Sturaro

CROTONE (4-3-3): Cordaz; Faraoni, Ceccherini, Capuano, Martella; Barberis, Mandragora, Stoian; Trotta, Simy, Nalini. All. Zenga Infortunati: Budimir, Benali

SASSUOLO (3-5-2): Consigli; Lemos, Acerbi, Peluso; Dell’Orco, Missiroli, Magnanelli, Mazzitelli, Rogerio; Berardi, Babacar. All. Iachini Squalificati: Adjapong Infortunati: Lirola, Goldaniga, Sensi

ATALANTA (3-4-2-1): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Ilicic, Gomez; Barrow. All. Gasperini Indisponibili: Spinazzola, Rizzo

GENOA (3-5-2): Perin; Biraschi, Rossettini, Zukanovic; Lazovic, Rigoni, Bertolacci, Bessa, Laxalt; Medeiros, Lapadula. All. Ballardini Indisponibili: Pereira, Izzo, Spolli

BENEVENTO (4-3-3): Puggioni; Sagna, Djimsiti, Tosca, Letizia; Cataldi, Sandro, Viola; Djuricic, Iemmello, Brignola. All. De Zerbi  Squalificati: Diabaté, Lucioni Indisponibili: Guilherme, Memushaj, Antei, Costa, D’Alessandro

UDINESE (3-5-2): Bizzarri; Larsen, Danilo, Samir; Zampano, Barak, Behrami, Fofana, Adnan; Perica, Lasagna. All. Tudor Squalificati: Jankto Indisponibili: Angella

BOLOGNA (4-3-3): Mirante; Mbaye, Romagnoli, De Maio, Masina; Poli, Nagy, Dzemaili; Verdi, Palacio, Di Francesco. All. Donadoni Indisponibili: Destro, Helander, Donsah

MILAN (4-3-3): Donnarumma G.; Calabria, Bonucci, Zapata, Rodriguez; Kessié, Locatelli, Bonaventura; Suso, Kalinic, Calhangolu. All. Gattuso Indisponibili: Romagnoli, Biglia, Conti

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, Ferrari, Regini; Barreto, Torreira, Linetty; Praet; Quagliarella, Kownacki. All. Giampaolo Indisponibili: Murru, Zapata, Caprari

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Pisacane, Castan, Ceppitelli; Faragò, Barella, Cigarini, Ionita, Padoin; Sau, Pavoletti. All. Lopez Indisponibili: Dessena, Cossu, Miangue, Joao Pedro

FIORENTINA (4-3-2-1): Sportiello; Milenkovic, Pezzella, Hugo, Biraghi; Benassi, Badelj, Veretout; Saponara, Chiesa; Simeone. All. Pioli Squalificati: Dabo Indisponibili: Lo Faso

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. All. Sarri Indisponibili: Ghoulam

TORINO (3-4-1-2): Sirigu; Burdisso, N’Koulou, Moretti; De Silvestri, Rincon, Baselli, Molinaro; Ljajic; Edera, Belotti. All. Mazzarri Squalificati: Ansaldi Indisponibili: Lyanco, Barreca, Obi

LAZIO (3-4-2-1): Strakosha; Caceres, de Vrij, Radu; Marusic, Leiva, Lulic, Lukaku; Milinkovic-Savic, Luis Alberto; Immobile. All. Inzaghi Indisponibili: Parolo

 

 

Annunci

Serie A, 6ª giornata: i top e i flop

E’ terminata la 6ª giornata di Serie A TIM e con essa anche le partite del Fantacalcio. Come si sono comportati i giocatori questa volta? Chi sono stati i flop, i top e le sorprese della giornata? Quali giocatori è rischioso schierare per la prossima giornata? Lo scoprirete leggendo l’articolo!

FLOP. A volte capita e non bisogna farne un dramma. Una partita no può sempre capitare ma forse per qualcuno il flop sta diventando sempre più frequente. Spesso, specialmente per i portieri, non è facile giocare in maniera esemplare ma attenzione a questi nomi che già nello scorso articolo avevano destato qualche malumore.
portieri
Ancora una volta non convince Reina. Sembra che il portire del Napoli stia attraversando un periodo buio poichè anche nella scorsa giornata non era stato certamente uno dei migliori in campo. Il Napoli vince 3-2 quindi i gol incassati passano leggermente in secondo piano ma per un attento fantallenatore questi devono essere chiari segni di un declino imminente. Sul primo gol nulla può ma il secondo è un vero erroraccio. La palla si insacca sul suo palo, dopo una punizione, e il portiere non tenta neanche il tuffo. Ancora una volta brutta giornata per Pepe.
difensori-
Annunciato come l’acquisto dell’anno, Capitan Bonucci continua a non stupire. Brutta giornata per lui che delude non solo Montella ma anche centinaia di Fantallenatori che avevano creduto in lui.
centrocampisti-
Il rigorista per eccellenza della Serie A sbaglia il suo primo rigore in modo davvero ridicolo. Stiamo parlando di Perotti, centrocampista della Roma, che ieri ha sbagliato il suo primo rigore nella massima serie italiana. La rincorsa è breve e il tiro molto debole si infrange così sul palo. Bizzarri aveva comunque intuito la direzione. Male per Perotti che avrà però modo di rifarsi.
attaccanti-
Non si sblocca ancora il capitano dell’Inter Mauro Icardi. L’argentino sembra molto lento durante la costruzione dell’azione e in fase offensiva è quasi un fantasma. Ora l’Inter dovrà giocare contro il Benevento, ultima della classe. Icardi potrà sbloccarsi? Noi diciamo di sì.

SORPRESE. Arriviamo finalmente alla parte tanto attesa dai Fantallenatori: le sorprese della 6ª giornata. Tante sorprese questa volta ma abbiamo selezionato le più significative a partire dai portieri.
portieri-
Una partita fenomenale da parte di Sportiello, portiere della Fiorentina. Sicuramente il miglior portiere della 6ª giornata. Già nei primi minuti salva un paio di volte la propria squadra dopo alcuni errori difensivi. Ma le due parate più importanti arrivano poco dopo il gol di Chiesa. La prima è un vero e proprio miracolo su Ilicic dopo un traversone di Gomez. La seconda è il rigore parato al Papu. Complimenti a Sportiello!
difensori-
La sorpresona della giornata è Silvestre che ha fornito una buonissima prova difensiva grazie alla quale la sua squadra è riuscita a non subire gol.
centrocampisti-
Primo gol per Mandragora contro al Benevento. Un ragazzo giovanissimo che era dato come giovane più promettente di questa stagione (insieme a Cutrone e tanti altri). Si è finalemente sbloccato e chissà che non possa continuare così.
attaccanti-
Dopo Mandragora è giusto dedicare uno spazio anche ad Okwonkwo autore del gol vittoria al 90′ nella sfida Sassuolo-Bologna. Classe ’98 è arrivato al gol anche lui in questa giornata regalando la vittoria al Bologna. Ci auguriamo che anche lui possa continuare così dopo che l’anno scorso aveva collezionato ben poche presenze nelle quali si era fatto vedere molto poco.

Top, flop e sorprese del Fantacalcio 5ª giornata

Inizia la nostra nuova rubrica dedicata esclusivamente al Fantacalcio dove analizzeremo giornata per giornata, ruolo per ruolo, un flop clamoroso e una sorpresa del Fantacalcio. Fantallenatori siete pronti?

FLOP. Non sempre va come previsto e il “Ma si dai era solo una partita”, diventa una forase sempre più comune tra i fantallenatori. Onde evitare spiacevoli sorprese nelle prossime giornate vi consigliamo vivamente di leggere chi non ha spiccato durante il turno infrasettimanale di Serie A così avrete un’idea più chiara di chi schierare venerdì pomeriggio.
portieri
Non è andata per niente bene questa volta a Pepe Reina. E’ vero, il Napoli ha vinto e ha fatto divertire come sempre ma in porta è andata proprio male. L’uscita su Immobile è un vero disastro che però non viene punita dall’arbitro, proteste dei giocatori della Lazio ma si va avanti. L’intervento era però da rigore. Al 30′ Immobile si inventa un dribbling magico e serve De Vrij al centro dell’area di rigore che fulmina il portiere del Napoli. Imparabile? Non proprio. L’esperto portiere spagnolo ci ha abituato a parate straordinarie e un tiro centrale come quello del giocatore laziale poteva benissimo respingerlo se non addirittura bloccarlo. Si nota anche dal replay come l’estremo difensore pensa che la palla vada alla sua destra e incrocia i piedi come per tuffarsi da quel lato, tuttavia il tiro è non troppo forte e centrale ma ormai è troppo tardi
difensori
In molti avevano scommesso su Lucioni, ieri però non è stata giornata. Anche lui, come il prossimo flop, autore di un autogol, non decisivo, ma che comunque fa rabbia. Male nelle marcature e nei movimenti. C’è ancora da lavorare ma in poche giornate potrà sbocciare facendo la gioia dei fantallentori più intraprendenti che avevano scommesso su di lui.
centrocampisti
Non ci aveva abituato a questo il centrocampista dell’Udinese Hallfredsson. A segno, ma nella porta sbagliata! Nulla può sul primo gol del Toro, in quell’occasione è colpevole solo Scuffet, il secondo gol del Toro però è proprio un suo autogol. Con il primo rimpallo serve alla perfezione Belotti che, nel tentativo di trafiggere Scuffet, colpisce nuovamente le gambe del difensore che a sua volta colpisce il pallone infilandolo sotto alle gambe del proprio portiere. Non male solo nell’autogol (che si sa, è più sfortuna che altro) ma male sopratutto nei movimenti. Male anche nel terzo gol del Torino: Niang cerca di segnare ma trova le gambe proprio di Hallfredsson che, successivamente, si mette sulla riga di porta per evitare spiacevoli sorprese che però arrivano e non è del tutto incolpevole. Sul tiro di Ljajic (non potentissimo) allunga a malapena la gamba non potendo evitare il tris del toro. Male male questa giornata ma non disperate, avrà modo di rifarsi!
attaccanti
Questo rappresenta per molti il paragrafo più importante: gli attaccanti flop. Alcuni lo riterranno scontato, altri invece quasi ingiusto ma per noi il flop del giorno è Dybala. La Juventus ha vinto ma è mancata la sua fantasia in attacco. Inesistente per gran parte del match. L’unico suo tiro (quasi) in porta è una punizione nei primi minuti di gara, per il resto è come un fantasma in campo. Pagato milioni e milioni da diversi fantallentori che probabilmente ieri avranno lanciato ingiurie contro il numero 10 juventino. E’ lungo il campionato, non disperate!

SORPRESE. “Per fortuna ci sono loro” diranno certi fantallenatori: le sorprese. Partiamo subito con i portieri sorpresa della 5ª giornata di campionato.
portieri
Grandissima partita per Cragno, portiere del Cagliari. Nonostante la sua squadra abbia perso, l’estremo difensore ha disputato una partita fenomenale con una serie di interventi salva risultato che però non sono bastati alla squadra sarda per portare a casa il risultato. La prima parata è un vero miracolo su Missiroli che a due passi dalla porta si vede negato il gol per una grande parata di Cragno. Altre parate miracolose e infine arriva la parata per eccellenza: il rigore. Un rigore non è mai facile da parare ma lui ci riesce in pieno. Verso la fine salva il Cagliari dal 2-0 con una prodigiosa uscita. Complimenti ai fantallentari che hanno deciso di schierarlo!
difensori
Se il Sassuolo non ha preso gol è anche grazie a Letschert. Bravissimo nei movimenti e nelle marcature! Se continua così può fare grandi cose.
centrocampisti
Verde speranza dice il detto ma alcuni allenatori preferiscono “Verdi speranza”. La sua partita è da incorniciare, impreziosita da un gol capolavoro. Nel Bologna sembra fare tutto lui in zona offensiva: smarca, tira e serve perfettamente i compagni. Si era molto parlato di lui anche l’anno scorso ma quest’anno può davvero essere fondamentale per il club rossoblù.
attaccanti
Torna al gol l’attaccante italiano Petagna che l’anno scorso aveva fatto molto bene con la maglia nerazzurra ma in nazionale Under 21 era stato ricoperto di critiche. Di solito quando un attaccante segna vuol dire che continuerà a farlo e probabilmente è questo il nostro consiglio: Petagna si è sbloccato!

Voti Gazzetta, anticipi: super Icardi e Dybala. Bene Perisic e Cuadrado

La seconda giornata si è aperta con tre anticipi, due alle 18 e uno alle 20.45. Benevento Bologna 0-1 e Genoa Juventus 2-4, Roma Inter 1-3. Di seguito, tutti i voti de La Gazzetta Sportiva in edicola oggi, con i gol, gli assist e i cartellini.

Benevento Bologna 0-1

BENEVENTO – Belec 6,5; Venuti 6,5, Costa 4,5, Lucioni 5,5, Di Chiara 6,5 (Cissè s.v.); Ciciretti 5,5, Del Pinto 6 (Viola s.v.), Cataldi 6, D’Alessandro 6,5; Coda 6, Ceravolo 5,5 (Puscas 5,5).

BOLOGNA – Mirante 7; Torosidis 6 (Mbaye 6,5), De Maio 6, Maietta 6 (Helander 7), Masina 6; Taider 5,5, Donsah 7 (Crisetig 6), Poli 6; Verdi 6, Destro 5,5, Di Francesco 5,5.

Gol: Donsah

Assist: Destro

Ammoniti: Poli, Mirante, De Maio, Del Pinto

Genoa Juventus 2-4

GENOA – Perin 6,5; Biraschi 5, Gentiletti 5,5, Rossettini 5; Lazovic 5,5, Bertolacci 6, Veloso 6,5, Laxalt 6; Pandev 7 (Lapadula s.v.), Galabinov 6 (Centurion 5,5), Taarabt 6 (Palladino 6)

JUVENTUS – Buffon 6; Lichtsteiner 5,5 (Barzagli 6), Rugani 5, Chiellini 6, Alex Sandro 5; Pjanic 6,5 (Bentancur s.v.), Khedira 5,5 (Matuidi 6,5); Cuadrado 7, Dybala 8,5, Mandzukic 6,5; Higuain 6,5.

Gol: aut. Pjanic, Galabinov (R), Dybala (x2, R), Cuadrado

Assist: Pjanic, Mandzukic, Higuain

Ammoniti: Lichtsteiner, Pjanic, Cuadrado, Biraschi, Gentiletti, Lazovic, Laxalt

Roma Inter 1-3

ROMA – Alisson 6; Juan Jesus 4, Manolas 5, Fazio 5,5, Kolarov 6; Nainggolan 6,5, De Rossi 6 (Ünder s.v.), Strootman 6; Defrel 5 (El Shaarawy 5,5), Dzeko 6,5, Perotti 7,5 (Tumminello s.v.).

INTER – Handanovic 6; D’Ambrosio 5, Miranda 6,5, Skriniar 5,5, Nagatomo 5 (Dalbert 7); Vecino 6, Gagliardini 5 (Joao Mario 6); Candreva 6 (Cancelo s.v.), B. Valero 6,5, Perisic 7; Icardi 8,5.

Gol: Dzeko, Icardi (x2), Vecino

Assist: Nainggolan, Candreva, Perisic (x2)

Ammoniti: Candreva, Juan Jesus
 

Fantacalcio: tre consigli sugli attaccanti

La stagione è alle porte e, come ogni anno, l’asta incombe su tutti i fantallenatori. Chi comprare? Chi evitare? Su chi scommettere? Ve lo diciamo noi, con i consigli sugli attaccanti. Avviso: ultima puntata di questa serie. Da lunedì nuovi consigli ruolo per ruolo.

La certezza: Mauro Icardi – Il bomber argentino, quest’anno, avrà voglia di riconfermarsi ad alti livelli e soprattutto vorrà essere chiamato in Nazionale, con Sampaoli. Quale occasione migliore per segnare? Icardi vi porta numerosi gol, ma anche tanti assist, cosa non comune per altri suoi colleghi.

La scommessa: Andrè Silva – Il portoghese è arrivato a giugno per 38 milioni dal Porto e, nel pre-stagione, lo abbiamo visto subito in forma. Arriva in Italia a 21 anni e rappresenterebbe un sicuro affare. A seconda del modulo di Montella, potrà affiancare o alternarsi con Kalinic, ma il suo rendimento è quasi certo: gol e assist a servizio della squadra.

Da evitare: Mario Mandzukic – Il croato nella scorsa stagione è stato reinventato esterno sinistro nel nuovo modulo di Allegri. Quest’anno, sulla trequarti, c’è abbondanza di uomini e, nonostante sia partito titolare contro il Cagliari, difficilmente avrà molto minutaggio. Allegri lo potrebbe impiegare come vice Higuain, ma l’argentino è uno che le gioca quasi tutte. Il nostro consiglio è quello di non acquistarlo, a causa del suo minutaggio, che potrebbe essere inferiore a quello dello scorso campionato.

 

Fantacalcio? Ecco i centrocampisti per il vero bomber!

La stagione è alle porte, e come ogni anno l’asta incombe su tutti i fantallenatori. Chi comprare? Chi lasciare? Su chi scommettere? Ve lo dice DNAdaBomber! Ecco i nostri consigli per i centrocampisti!


La certezza: Marek Hamsik.

Grinta, cuore, carisma e personalità, ma anche forza fisica, eleganza, intelligenza è una tecnica fuori dal comune. Questo è Marek Hamsik, uno dei centrocampisti più forti d’Italia e del mondo. In ottica Fantacalcio lo slovacco è un giocatore che garantisce quasi il totale delle presenze, e soprattuto un ottimo quantitativo di bonus. Il che fa di Marekiaro una delle scelte migliori all’asta.
La scommessa: Frank Kessie.

Nonostante lo scorso sia stato un anno d’oro per l’ivoriano Frank Kessie, questo potrebbe essere per lui l’anno delle difinitiva consacrazione. Centrocampista roccioso e dai piedi buoni sarà probabilmente uno dei titolarissimi del nuovo Milan, e potrà garantire, oltre a sufficienze piene, anche un ingente numero di gol.
Da evitare: Marcelo Brozovic.

Dopo la disastrosa stagione dello scorso anno, purtroppo, Brozovic sembra destinato a ripetersi. Il giocatore desidera di essere ceduto, ma oramai le speranze che questo avvenga sono ridotte al minimo. Inoltre Brozovic sembra non essere ancora entrato nelle grazie di Spalletti, e l’arrivo di Borja Valero e Vecino potrebbe trasformare il croato in un ripiego per l’allenatore toscano.

Juventus: Marchisio fuori un mese

Negli scorsi giorni si è parlato tanto di Claudio Marchisio, che sembrava volesse lasciare la Juventus, per cercare maggior minutaggio. Era spuntato l’interesse del Milan, ma la decisione è stata quella di proseguire con la maglia bianconera.

Ma nelle scorse ore è arrivato il comunicato della Juventus, che recita: ” In seguito ad una problematica al ginocchio sinistro, già oggetto di intervento chirurgico nel 2016, Claudio Marchisio accompagnato dal Dott. Claudio Rigo, Responsabile Saniario di Juventus FC, ieri è stato sottoposto ad accertamenti clinici e strumentali a Barcellona. E’ emersa la necessità che il giocatore venga sottoposto a terapie specifiche e a un lavoro di rinforzo muscolare. Pertanto, non sarà disponibile per le prossime 3/4 settimane“.

Fantacalcio – Salterà quindi l’andata di Champions contro il Barcellona e si punt al rientro nel derby del 24 settembre. In ottica fantacalcio, sarebbe meglio non prenderlo all’asta del 1 settembre, a causa della sua fragilità muscolare, che lo costringe a saltare alcune gare, e soprattutto perchè non è sicuro del posto da titolare.

 

Fantacalcio: tre consigli sui difensori

La stagione è alle porte e, come ogni anno, l’asta incombe su tutti i fantallenatori. Chi comprare? Chi evitare? Su chi scommettere? Ve lo diciamo noi! Ecco i nostri consigli sui difensori.

La certezza: Leonardo Bonucci – Il centrale di Viterbo è passato dalla Juventus al Milan, diventando subito il leader indiscusso, nonchè Capitano. In questa stagione, sarà carico più che mai, ed è una garanzia per tutti i fantallenatori. Avrà voglia di confermarsi con una nuova maglia e potrà garantire anche qualche bonus.

La scommessa: Milan Skriniar – E’ passato dalla Sampdoria all’Inter, facendo subito il grande salto dopo una stagione caratterizzata da alti e bassi. A Milano avrà l’opportunità di mostrarsi ad un pubblico più esigente di quello di Genova e, dopo qualche giorno di ambientamento, potrà confermarsi ad alti livelli.

Da evitare: Raul Albiol – In una delle difese meno battute dello scorso campionato, lo spagnolo ex Real Madrid non è una garanzia. Potrebbe non giocare tutte le gare e inoltre è dal cartellino facile. L’età avanza e la fase difensiva del Napoli è da migliorare.

 

Fantacalcio? Ecco i portieri per il vero bomber!

La stagione è alle porte, e come ogni anno l’asta incombe su tutti i fantallenatori. Chi comprare? Chi lasciare? Su chi scommettere? Ve lo dice DNAdaBomber! Ecco i nostri consigli per i portieri!

La certezza: Donnarumma. 
A sorpresa, questa stagione il top come portieri per la redazione di DNAdaBomber è Gigio Donnarumma. Il baby fenomeno nel 2017/2018 cerca la definitiva consacrazione a livello nazionale e sopratutto mondiale. Inoltre con una difesa stellare composta da Bonucci, Romagnoli e Musacchio è pronto a spodestare dal trono Gianluigi Buffon

La scommessa: Meret. 
Spesso accostato a Donnarumma, Alex Meret potrebbe essere la chiave per la salvezza della SPAL. Titolare sicuro, il giovane portiere si sta facendo velocemente strada nel mondo dei grandi, e questa potrebbe essere per lui la stagione giusta per emergere.
Da evitare: Reina. 
Nonostante questa per il Napoli potrebbe essere la stagione giusta per lottare al tricolore, il suo portiere non è ancora all’altezza degli estremi difensori degli altri top club. Pepe Reina durante questo mercato è addirittura stato vicino alla cessione, e in più, vista la maglia che indossa, il suo costo potrebbe dilatarsi abbastanza durante l’asta, motivo che ne fa ulteriormente un giocatore assolutamente da evitare.

Gli 11 delle 20 di serie A 

 ATALANTA (3-4-3)

Berisha  Toloi,Caldara,Masiello   Spinazzola,Freuler,Cristante,Castagne Gomez,Petagna,Ilicic 

All.Gasperini

BENEVENTO (4-4-2)                          Belec Di Chiara,Costa,Lucioni,Letizia D’Alessandro,Viola,Cataldi,Ciciretti Coda,Ceravolo

All.Baroni

 

BOLOGNA (4-2-3-1)

Mirante  Masina,Gonzalez,DeMaio, Torosidis  Poli,Taider,Di Francesco (Mounier),Falletti,Verdi  Destro

All.Donadoni

CAGLIARI (4-3-1-2)

Cragno Miangue,Andreolli,Pisacane,   Padoin  Ionita,Cigarini,Barella  Joao Pedro,Boriello,Sau 

All.Rastelli

CHIEVO (4-3-1-2)

Sorrentino  Gobbi(Daprelà), Cesar,Dainelli,Cacciatore Hetemaj,Radovanovic,Castro,Birsa Inglese,Pucciarelli 

 All.Maran

CROTONE (4-4-2)

Cordaz  Martella(Kragl),Ceccherini, Cabrera,Faraoni Nalini,Mandragora,Izco,Rodhen Budimir,Trotta

All.Nicola

FIORENTINA (4-2-3-1)

Sportiello,Oliveira,Asrori,Victor Hugo,Gaspar  Badelij,Veretout Zekhnini,Saponara,Chiesa  Kalinic

All.Pioli

GENOA (3-4-3)

Perin  Zukanovic,Spolli,Biraschi Laxalt,Bertolacci,Rigoni,Lazovic Centurion(Gakpè),Lapadula,Simeone

All.Juric

INTER (4-2-3-1)

Handanovic Dalbert,Skriniar,Miranda,D’anbrosio Vecino,Gagliardini(Brozovic),Joao Mario(Borca Valero) Perisic,Candreva,Icardi

All.Spalletti

JUVENTUS (4-2-3-1)

Buffon  Alex Sandro,Chiellini,Rugani(Benatia),De Sciglio(Lichsteiner) Khedira,Pjanic,Dybala Manszukic,Douglas Costa,Higuain

All.Allegri

LAZIO (3-5-2)

Strakosha  Wallace,De Vrij,Bastos Lulic,Parolo,Milinkovic,Leiva,Marusic Anderson,Immobile

All.S.Inzaghi

MILAN (3-5-2)

G.Donnarumma Romagnoli,Musacchio,Bonucci Rodriguez,Bonaventura(Chalanoglu),Kessie,Biglia,Conti A.Silva,Suso

All.Montella

 NAPOLI (4-3-3)

Reina  Ghoulam,Albiol,Koulibaly,Hysaj Hamsik,Jorginho(Zielinski),Allan Insigne,Mertens,Callejon

All.Sarri

 ROMA (4-3-3)

Alisson Kolarov,Moreno,Manolas,Karsdorp Strootman(Pellegrini),De Rossi(Gonalons)Naingolan Perotti,Defrel(Under),Dzeko

All.Di Francesco

SAMPDORIA(4-3-1-2)

Puggioni  Murru,Ferrari,Silvestre,Sala Lunetty,Torreira,Barreto(Verre),   Ramirez  Quagliarella,Caprari

All.Giampaolo

Cinsigli,Peluso,Aceebi,Cannavaro, Lirola  Duncan,Missiroli,Magnanelli Politano,Berardi,Falcinelli

All.Bucchi

SPAL (3-5-2)

Meret(Gomis),Felipe,Oikonomu,Vicari,Konate,Viviani,Grassi,Mora,Lazzari Floccari,Paloschi

All.Semplici

TORINO (4-2-3-1)

Sirigu,Barreca,N’koulou,Lyanco, Zappacosta  Baselli,Acquah Berenguer,Ljajc,Falque  Belotti

All.Mihajlovic

UDINESE (4-4-2)

Scuffet Pezzella,Samir,Danilo(Wague),Widmer Jankto,Fofana,Hallfredsson,De Paul  Lasagna,Bajic

VERONA (4-3-3)

Nicolas  Souprayen,Caceres,Heurtaux Romulo  Bessa,Fossati(Buchel),               Zuculini  Verde,Cerci,Pazzini

All.Pecchia
Squadre aggiornate al giorno 8/8/2017   In grassetto i nuovi arrivati

Francesco Bassi