x
Close

Cosa aspettarsi da questo turno di Serie A?

  • Alla fine di questo turno, la Juve sarà ancora in testa alla classifica?
    Cosimo
    Sì. Contro il Milan di Pioli non sarà una partita facile, ma la Juve riuscirà a batterlo, grazie soprattutto ai propri singoli, qualitativamente superiori rispetto a quelli rossoneri. Anche l’Inter vincerà contro il Verona, ma la Juve rimarrà in testa.
    Niccolò:  Sí, direi proprio di sí. Sia Juve che Inter porteranno a casa il bottino pieno.
    Federico: Dipende ovviamente dalla partita di domenica sera contro il Milan, ma la squadra di Sarri ha buone possibilità di rimanere ancora imbattuta in questa stagione e di consolidare la leadership.
    Mattia: Tutto può succedere, soprattutto contro il Milan, che dopo la partita persa contro la Lazio vuole il riscatto.
    Gabriele: Il Milan ha fatto male in queste prime di campionato, ma ora nuovo mister e nuova aria. Se vuole può essere insidioso, ma la Juve la spunterà e manterrà salda la sua posizione
  • Quale squadra ci sorprenderà? E quale invece ci deluderà?
    Cosimo
    : Il Lecce, che viene da 4 risultati utili consecutivi, metterà in seria difficoltà la Lazio. Alla fine i biancocelesti vinceranno, ma i giallorossi sorprenderanno tutti per la loro capacità di tenere duro, anche nelle partite più difficili. Ci deluderà la Fiorentina di Montella, che arriva al primo vero banco di prova della stagione senza Ribery, e uscirà a mani vuote dalla Sardegna Arena.
    Niccolò: Ci deluderá l’ Atalanta, a sorpresa. I blucerchiati in casa saranno assetati… Ci sorpenderá l’ Udinese, con Gotti ancora sulla panchina della squadra.
    Federico: A deluderci sarà il Torino in casa del Brescia non è mai banale giocare contro una squadra con nuove motivazioni acquisite grazie all’arrivo di Grosso in panchina.
    Mattia: Ci sorprenderà l’ Udinese che viene da una bella vittoria contro il Genoa. Invece ci deluderà il Sassuolo che è contro un forte Bologna.
    Gabriele: Una squadra che sorprenderà, come ormai sta facendo da un po’, è il Cagliari con la sua concretezza e il bel gioco. Prima tra le deludenti secondo me sarà invece il Torino, che affronterà un avversario scomodo come il Brescia al Rigamonti
  • Questa giornata sarà fatale per quale allenatore?
    Cosimo
    : Le panchine più roventi sono quelle di Torino, Napoli e Spal. Questa giornata sarà fatale a Leonardo Semplici, che lascerà la Spal dopo  5 anni con una sconfitta.
    Niccolò: Sicuramente nomi molto a rischio sono quelli di Mazzarri e Ancelotti. Sarà un crocevia in particolare per il primo, che vedo molto male.
    Federico:  Sì, se il Napoli non inizia a vincere e convincere contro il Genoa, la vedo grigia per Carlo Ancelotti; anche se sembrerebbe un po’ forzato l’esonero da parte di De Laurentiis.
    Mattia:  Pioli che viene da una sconfitta e che affronta la Juventus. Partita molto insidiosa che potrebbe compromettere il suo futuro.
    Gabriele:  Sì, secondo me il Torino di Mazzarri non riuscirà a superare un Brescia indemoniato per l’episodio di Verona, e per il tecnico granata sarà la fine.
  • Quale partita non dovremmo assolutamente perdere?
    Cosimo
    : Sampdoria-Atalanta. I nerazzurri devono decidere che cosa vogliono essere in questo campionato: una contendente per la zona-Champions o una buona squadra senza continuità che fatica ad arrivare in Europa League?. I blucerchiati hanno iniziato malissimo la stagione, ed è ora di iniziare a fare punti se si vogliono salvare. Non può che uscirne una partita interessante, non perdetevela.
    Niccolò: Sicuramente Cagliari – Fiorentina. Per quello che stanno esprimendo, sará un big match a tutti gli effetti… Partita da tripla.
    Federico: La partita da seguire è senza dubbio Juventus-Milan, che potrebbe sembrare una partita dall’esito scontato, ma Sarri si troverà di fronte una brutta gatta da pelare.
    Mattia:  Una partita entusiasmante sarà sicuramente Cagliari-fiorentina. Partita importante che ci potrà nascondere sorprese.
    Gabriele: Un match da vedere al 100% è Cagliari-Fiorentina, senza ombra di dubbio, anche se Juve-Milan ha sempre un suo fascino.
  • Come inizierà l’avventura di Fabio Grosso sulla panchina del Brescia?
    Cosimo
    Inizierà con una vittoria: Balotelli sarà finalmente decisivo, la difesa riuscirà a tenere a bada l’attacco granata e la Leonessa farà bottino pieno.
    Niccolò: Sono sicuro che contro il Toro non perderà, anzi vincerá. Massimo un pareggio, ma i bresciani ne usciranno soddisfatti.
    Federico: Potrebbe iniziare sia male che bene, quella contro il Torino è una partita dove gli aghi della bilancia potrebbero pendere da tutte e due le parti.
    Mattia:  Il Brescia affronterà una partita insidiosa contro un Torino che giocherà con molta grinta. Sarà una partita non semplice per il nuovo coach.
    Gabriele: Secondo me Grosso arrancherà nelle prime giornate tra successi e sconfitte, ma dopo che si sarà abituato la sua impronta sarà decisiva nell’andamento del Brescia in questa Serie A.
  • Napoli, come inciderà l’ammutinamento dei calciatori in questa partita?
    Cosimo
    : I giocatori hanno rotto sia con l’allenatore che con la società. Vedremo un Napoli spento, addormentato, con poca grinta, che non riuscirà a vincere contro il Genoa di Thiago Motta, e rischierà anche di perdere.
    Niccolò: Questa è una domanda davvero bollente. Credo che giocheranno svogliati, e Ancelotti metterá fuori i principali artefici dei mal di pancia nello spogliatoio.
    Federico: Dipende da come reagiranno i calciatori, ma di certo non si prevede un periodo tranquillo dalle parti di Castel Volturno.
    Mattia: Il Napoli ha voglia di farsi perdonare dopo questo fatto accaduto. Non avrà forti ripercussioni nella partita.
    Gabriele: Il Genoa ha dimostrato, nonostante lo scivolone con l’Udinese di Gotti, di avere la mentalità di una squadra compatta e unita, difensiva ma letale sulle ripartenze. Il Napoli avrà del filo da torcere e sicuramente l’ambiente creatosi nello spogliatoio non gioverà ai campani.
  • Cagliari-Fiorentina, sfida per l’Europa. Chi avrà la meglio?
    Cosimo
    : Vincerà il Cagliari, confermandosi tra le pretendenti per un posto in Europa. La Fiorentina condurrà una partita discreta, ma il Cagliari sarà, come sempre, solido in difesa e cinico in attacco, e porterà a casa i 3 punti.
    Niccolò: Come ho detto prima, partita da tripla. Se proprio dovessi scegliere… Non posso non dare fiducia a questo Cagliari.
    Federico: Avrà la meglio il Cagliari che si sta dimostrando la sorpresa di questo campionato e potrebbe ambire a qualcosa di importante.
    Mattia: Partita che sarà molto emozionante. Entrambe le squadre vengono da un buon momento di forma. Difficile dire chi avrà la meglio.
    Gabriele:  Due squadre dal grande progetto: Cagliari sulla cresta dell’onda e Fiorentina più conservativa ma dal reparto offensivo spaventoso. La spunterà di misura il Cagliari.
  • Quagliarella metterà finalmente a segno gol decisivi per la salvezza?
    Cosimo
    : No, quello di quest’anno non sembra neanche lontano parente del Quagliarella dell’anno scorso, e non segnerà neanche in questa partita.
    Niccolò: La Samp metterà punti, ma Quagliarella non comparirá nel tabellone finale.
    Federico: Non segnerà neanche questa giornata e il Quagliarella dell’anno scorso inizia ad essere un lontano miraggio.
    Mattia: Quagliarella dopo il miracolo dell’ anno scorso sembra essersi scaricato. Non è in un buon momento di forma e probabilmente non farà gol.
    Gabriele: Quagliarella non è stato incisivo finora come lo era stato lo scorso anno. Ha la possibilità di sbloccarsi, ma secondo me non ci riuscirà se non su rigore.
  • Immobile punirà anche il Lecce confermandosi capocannoniere?
    Cosimo
    : Sì, Immobile segnerà anche contro il Lecce. Non sarà una partita facile per la Lazio, ma Ciro è in forma strepitosa e segnerà sicuramente, su azione o su rigore.
    Niccolò:  È in uno stato di forma straripante, ne fará almeno 2.
    Federico: Certamente, uno straordinario periodo di forma per l’attaccante laziale che andrà a segno anche contro il Lecce.
    Mattia:  Immobile ha iniziato il campionato alla grande e sta facendo gol su gol. Sicuramente sarà decisivo.
    Gabriele: Immobile è una macchina da Gol, è scontato che segnerà contro un Lecce, esaltato sì per l’1-1 con la Juve e il 2-2 con il Milan ma con delle forti lacune ancora da saldare
  • Trasferta insidiosa per la Roma, continuerà la sua striscia di vittorie?
    Cosimo
    : La Roma viene da 3 vittorie consecutive e Fonseca sembra aver trovato la quadra, vincerà anche al Tardini.
    Niccolò: La squadra di Fonseca sta girando benissimo, e secondo me continuerà a farlo uscendo dal Tardini con 3 punti in tasca.
    Federico:  La Roma si è ripresa dopo un brutto inizio di stagione e continuerà il filotto di risultati utili iniziato contro il Lecce.
    Mattia: Roma contro il Parma,partita che non dovrebbe spaventare la Roma reduce da una vittoria contro un Napoli in crisi.
    Gabriele: La Roma ha scoperto il gioco bello e concreto di Fonseca. La lupa ha creato il suo gioco e non avrà problemi contro un Parma forte, ma non solido quanto i capitalini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Comments
scroll to top