x
Close

Nicola Bonomini: da raccattapalle a eroe giornaliero

Bonomini é un ragazzo di 17 anni, abitante di Pinzolo e portiere della squadra locale. Durante il ritiro estivo della Roma però il ragazzo ha dovuto lasciare da parte la sua passione per la porta per lavorare come raccattapalle presso il campo dove il club giallorosso svolge gli allenamenti giornalieri.
Nicola fino dal primo giorno di ritiro entra subito in sintonia con i tifosi del club capitolino ai quali spiega la sua passione per il calcio e per la porta.  Quest’oggi si è disputata la gara amichevole tra Pinzolo e Roma, vinta dalla squadra capitolina per 8 a 0 contro i padroni di casa, prima dell’inizio della partita però alcuni tifosi giallorossi hanno notato che al di fuori dal campo mancava incredibilmente Bonomini, il giovane portiere classe 2000 infatti si trovava a in panchina ad assistere al match e al minuto 75′ il Mister della squadra locale, Bonazza Carlo, decide di inserire tra i pali il ragazzo. I tifosi giallorossi vedendo Bonomini entrare sono esplosi di gioia e hanno iniziato subito una serie di applausi che cinque minuti più tardi, dopo una grandissima parata del ragazzo su Sadiq, si sono trasformati in cori in cui i romanisti chiedevano al proprietario della Roma, James Pallotta, di acquistare il talentuoso portiere. 

Bonomini, dopo aver terminato la sua partita con la porta inviolata facendo anche numerosi e importanti interventi, ha dichiarato ai nostri microfoni “Sono molto contento, sentire per la prima volta in vita mia un gruppo di tifosi cantare il mio nome è stata un’emozione incredibile, mi è persino venuta la pelle d’oca. Spesso sono soddisfatto quando nego i goal ai miei amici al campetto, ma negarlo ad un calciatore di Serie A è stato qualcosa di indescrivibile” Dopo aver fermato i palloni da raccattapalle nei giorni scorsi, quest’oggi Nicola, ha fermato palloni più importanti con delle parate stratosferiche diventando, almeno per un giorno, eroe di Pinzolo e dei tifosi giallorossi.

Giacomo Polli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Comments
scroll to top