x
Close

Non sottovalutate l’effetto-Nocerino

Gc Milano 11/03/2012 - campionato di calcio serie A / Milan-Lecce / foto Giuseppe Celeste/Image Sport nella foto: Antonio Nocerino-Zlatan Ibrahimovic

Stefano Nocerino, un’umile mezzala prelevata dal Palermo per €500.000, durante la prima esperienza in maglia rossonera di Zlatan Ibrahimovic, si riscoprì un centrocampista abile in entrambe le fasi e capace di entrare spesso nel tabellino dei marcatori (Nel 2011/12 mise a segno ben 10 gol in 35 partite). Questo grazie, soprattutto, allo stile di gioco del centravanti svedese, bravo nel ricevere palla spalle alla porta e scaricarla alle mezzali, mettendole in condizione di calciare frequentemente in porta.
Adesso, a 9 anni di distanza, Zlatan Ibrahimovic è tornato al Milan e potrebbe verificarsi una cosa simile.
Probabilmente, Stefano Pioli creerà degli schemi per sfruttare al massimo le caratteristiche di Ibra: lo vedremo spesso appoggiare palla dietro per i centrocampisti, che potranno tirare in porta o servire assist decisivi. Perciò i giocatori che miglioreranno più esponenzialmente il proprio rendimento saranno proprio le mezzali: Bonaventura sarà colui che trarrà maggiori benefici, sia in termini di gioco che in zona realizzativa, dall’arrivo dello svedese; ma anche Paquetà, Krunic e Kessié hanno caratteristiche adatte per ricevere palla dalla punta. Il nostro consiglio, se li avete al Fantacalcio, è di non scambiarli proprio adesso: aspettatevi un girone di ritorno ricco di buoni voti e bonus, tra cui diversi +3.
Occhio però, perché lo svedese non influenzerà i nuovi compagni solo dal punto di vista tattico, ma anche da quello comportamentale: trasmetterà la sua mentalità vincente a tutti e insegnerà, specialmente ai più giovani, come si deve comportare un professionista dentro e fuori dal campo; ciò produrrà un effetto-Nocerino, ma esteso a tutta la squadra, non limitato ai soli centrocampisti. Pertanto pensiamo che, con l’arrivo di Ibrahimovic, tutti i giocatori del Milan miglioreranno le proprie prestazioni, anche in ottica Fantacalcio: se finora vi hanno deluso e siete tentati di scambiarli o svincolarli, date loro fiducia se pensate che possano giocare un numero considerevole di minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Comments
scroll to top