x
Close

Ronaldo, Higuain e Dybala già dal primo minuto?

Siamo arrivati alla vigilia di Juventus-Bayer Leverkusen, partita valida per la 2a giornata del Gruppo D della fase a gironi di Champions League. La Juve arriva dal pareggio per 2-2 contro l’Atletico Madrid, mentre il Leverkusen ha perso per 1-2 contro il Lokomotiv Mosca. Ha parlato oggi Maurizio Sarri, che ha messo subito in chiaro gli obiettivi per quest’edizione della Champions League: “La Champions è la migliore competizione europea, giocandola dobbiamo avere un senso di divertimento, non di pesantezza. Intanto pensiamo al passaggio del turno, ma è chiaro che l’obiettivo è arrivare in finale, dobbiamo sempre andare in campo per vincere. Ci sono tante squadre del nostro livello ma gli episodi saranno fondamentali”. Certamente la Juventus parte tra le grandi favorite, poi starà a Sarri e ai suoi ragazzi concretizzare tutta la loro qualità tecnica in vittorie e trofei. Riguardo alla partita di domani, il tecnico bianconero ha smentito qualsiasi possibilità di turnover in vista del Derby d’Italia contro l’Inter: “Adesso siamo concentrati sul Bayer, non possiamo permetterci di pensare all’Inter. I tedeschi sono forti, sono una squadra fisica e con ottime statistiche nel palleggio e nel possesso palla. Sarà una partita difficile, sottovalutarli sarebbe un errore clamoroso.”
I giornalisti hanno poi cercato di raccogliere qualche informazione sugli 11 titolari che Sarri schiererà domani. In particolare, è stato chiesto al tecnico se potrebbe schierare Dybala, Higuaìn e Ronaldo insieme già dal primo minuto, visto il loro stato di forma e il desiderio dei tifosi, che chiedono a gran voce di poterli ammirare tutti insieme. Ma l’allenatore bianconero ha escluso così questa possibilità:”Sarebbe un’ipotesi affascinante, ma al momento è solo un’opzione a partita in corso“. Con ogni probabilità verrà confermato il 4-3-1-2, con Higuaìn che si avvia verso una maglia da titolare al fianco di CR7, e Ramsey dietro le punte, elogiato dal tecnico in conferenza stampa. Szczesny tornerà titolare tra i pali, con Bonucci e De Ligt confermati come coppia di centrali; sulle fasce la scelta ricadrà obbligatoriamente su Cuadrado e Alex Sandro. Matuidi, Pjanic e Khedira sempre più titolari a centrocampo, 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Comments
scroll to top