x
Close

Sono solo 22 stupidi che corrono dietro a un pallone?

“Sono solo 22 stupidi che corrono dietro un pallone, cosa c’è di speciale?”
Una frase che tutti abbiamo sentito una volta nella vita e che a molti di noi ha anche dato fastidio. Una frase detta da persone che per loro sfortuna non si sono mai innamorate del calcio. Qualcosa di più di uno sport qualcosa che fa parte della nostra vita che a volte ci rende tristi e a volte felici, un sentimento di cui però non ci stancheremo mai. Una passione, un sentimento che è difficile da spiegare a parole ma che si vede negli stadi, negli occhi lucidi di un bambino che esulta per un goal o di un adulto che piange per l’ultima partita di una bandiera del club che lo ha accompagnato nella vita per anni. Quei 90 minuti che sono in grado di far fermare una città, una nazione facendo chiudere negozi e bloccando strade per andare allo stadio. TU in mezzo ad altre 50.000 persone unite da un’unica grande passione e per quel breve periodo tutto ciò al di fuori di quella partita non conta e per quei novanta minuti torniamo bambini….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Comments
scroll to top