Il futuro di Pierre Aubameyang sembra essere incerto, con il suo attuale club, il Chelsea, che lo ha escluso dalla lista Champions e un divorzio in estate che sembra inevitabile. Il Milan, invece, sta monitorando la situazione del 33enne attaccante, che è cresciuto nella squadra rossonera. Aubameyang è atterrato a Londra in estate ed era a Milano venerdì sera per stare con la sua famiglia durante il debutto del nuovo acquisto del Chelsea, Enzo Fernandez.

La situazione di Aubameyang

Aubameyang aveva voluto lasciare i Blues già a gennaio, ma non poteva farlo a causa delle regole sul fair play finanziario. Inoltre, poiché aveva già giocato con Barcellona e Chelsea durante la stagione 2022-23, non poteva nemmeno tornare al Barça. Il Milan, secondo quanto riportato dall’Inghilterra, avrebbe già seguito Aubameyang da tempo.

Il tecnico del Chelsea, Graham Potter, ha spiegato che la decisione di escludere Aubameyang dalla lista Champions è stata difficile, ma necessaria per inserire i nuovi acquisti del club. “Ha compreso la situazione e ha fatto un ottimo allenamento giovedì, ma ho deciso che non lo avrei schierato contro il Fulham e gli ho dato il weekend libero”, ha detto Potter.

In definitiva, il futuro di Aubameyang è incerto, ma il Milan potrebbe essere un’opzione per il centravanti, che è cresciuto nella squadra rossonera. Sarà interessante vedere come evolverà la situazione nelle prossime settimane e mesi.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: